Avengers: Age of Ultron (2015)

Avengers: Age of Ultron (2015) featured

Iron Man, Thor, Hulk, Captain America, Hawkeye e Black Widow sono gli Avengers, cioè un gruppo eterogeneo di supereroi il cui compito principale è difendere lo status quo americano.
Periodicamente qualcuno si rompe il cazzo di questa pax romana e decide di compiere un suicidio andando contro questo drappello divino di super soldati; in questo film ci prova Ultron, un essere artificiale creato da Tony Stark con l’idea di metterlo al servizio dell’umanità e della pace tra gli uomini. Ovviamente Ultron, dopo appena 15 secondi dalla nascita, viene a conoscenza del lato violento degli esseri umani e decide bene quindi di eradicare la causa stessa delle guerre nel mondo: gli uomini.
Per fare ciò escogita un “brillante piano”: librare in cielo una città ex sovietica e schiantarla poi al suolo provocando un impatto simile al meteorite che ha estinto i dinosauri 65 milioni di anni fa.
A fermare il suo diabolico piano arrivano gli Avengers e un altro paio di (non) mutanti.

Avengers: Age of Ultron (2015)
proletari unitevi!

Secondo capitolo nella saga degli Avengers e centoventottesima pellicola dell’universo Marvel, Age of Ultron rappresenta per me la prima crepa nella diga di merda che la Disney sta tenendo a bada da diversi anni: secondo i piani (diabolici) del più grande conglomerato americano dell’intrattenimento, i personaggi derivati dai fumetti Marvel dovrebbero fruttare una tale caterva di pellicole da poter andare avanti a spalare milioni di dollari almeno fino al 2020 (non sto scherzando).

Purtroppo i produttori hollywoodiani sembrano non aver capito che mangiare gelati per 10 anni può sembrare interessante su carta, ma non può condurre altrove non se non sulla tazza del cesso a cacare diarrea a fischio come non ci fosse domani.
I film di supereroi cominciano a rompere veramente il cazzo, non solo per la loro inevitabile stupidità e semplicità narrativa, ma soprattutto per la necessità impellente che hanno di alzare sempre di più l’asticella delle scene d’azione e degli effetti speciali.
E non c’è più tanto da alzare ormai se non il cazzo morto di gran parte del pubblico, povero lembo di carne intorpidito sotto chili e chili di salti mortali frecce schizzo esplosioni implosioni triturazioni calpestazioni macchinazioni eccitazioni atrofizzazioni fossilizzazioni millantazioni abluzioni circoncisioni ritrattazioni collutazioni spedizioni ricreazioni decapitazioni elaborazioni inondazioni metabolizzazioni elugubrazioni girovagazioni divinazioni felicitazioni verbalizzazioni capitolazioni AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI AZIONI

2020

Se siete super fanatici dei supereroi oppure siete degli ignoranti dei paesi in via di sviluppo i quali rappresentano sempre di più una bella fetta degli incassi mondiali dei blockbusters hollywoodiani portando bene in vista il loro alto grado di ignoranza cinematografica e voglia di sognare una vita priva dei problemi comuni tipo la mancanza di cessi pubblici… beh, allora benvenuti.

Altrimenti passate oltre.

VOTO:
2 ignoranti cinematografici e mezzo

Avengers: Age of Ultron (2015) voto

Titolo originale: Avengers: Age of Ultron
Regia: Joss Whedon
Anno: 2015
Durata: 141 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *