Il giorno degli zombi (1985)

Il giorno degli zombi (1985) featured

Dopo la notte e l’alba, eccoci arrivati al giorno degli zombi, ovvero quando la Terra, intesa come Stati Uniti, intesi come New England, è oramai invasa da orde di morti viventi il cui unico scopo è fottere e mangiare.
Per la verità, più mangiare che fottere.
A farci da compagno di viaggio abbiamo un drappello di umanità sgangherata fatta di soldati un po’ incazzosi, scienziati un po’ macellai e piloti d’elicottero un po’ nichilisti.

Il giorno degli zombi (1985)

Conclusione nu poco strana per la trilogia originale di Romero sugli zombi perché molto in bilico tra perla di Serie B e spisciacchione Hollywoodiano.
Gli effetti speciali del grande Savini e del giuovine Nicotero (presente anche nel piccolo cameo del soldato Johnson) che poi andrà a creare tutto l’orrore della serie TV The Walking Dead sono fantastici e splendidamente truculenti con l’apice gore raggiunto nella scena della decapitazione a mano del soldato Torrez il quale, prima d’essere definitivamente diviso in due, lancia un grido straziante con un’impennata vocale atta a sottolineare la rottura delle corde vocali.

Un bellissimo macello sudamericano insomma.

Il resto purtroppo soffre un po’: dalle recitazioni leggermente macchietistiche se giudicate secondo un metro da film serio ma perfettamente normali se immaginate in un B movie, alla sentita latitanza di un vero messaggio socio-politico che invece era ben presente nei capitoli precedenti.

VOTO:
3 Bub

Il giorno degli zombi (1985) voto

Titolo originale: Day of the Dead
Regia: George A. Romero
Anno: 1985
Durata: 96 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I'm an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *