Mud (2012)

Mud (2012) featured

Nel profondo sud americano dell’Arkansas vivono Ellis e Neckbone, due pischelletti sotto-proletari che vivono in barconi di legno ancorati sulle rive del possente Mississippi.

Un bel giorno i due giovini trovano su un’isola del suddetto fiume una barca arenata in cima a un albero solo apparentemente disabitata e invece inabitata dal fuggitivo Mud il cui nome, fango, rispecchia perfettamente una personalità misteriosa e quasi sovrannaturale e un passato oscuro puntellato di speranze e dolori calpestate col tacco da cowboy.

Mud (2012)

Buon film tutto incentrato sul mistero (dell’amore, della vita, della morte) dallo stesso regista dell’eccellente Take Shelter, Mud ha dalla sua una misteriosa storia lasciata molto aperta a interpretazioni e senza quindi quella voglia un po’ fanciullesca di spiegare tutto e un’ambientazione poi molto realistica, sporca come i cuori troppo spesso gettati nella polvere dei tristi personaggi messi in scena.
Nessuno qui appare completo e felice: i bambini che devono crescere troppo in fretta in un mondo difficile, un romantico criminale dal cuore tenero lasciato troppo solo troppe volte, un vecchio killer che vuole vendetta dal suo scarno letto da motel sull’autostrada, una ragazza combattuta tra un futuro da fuggitiva e un presente da poveraccia in un mondo maschilista e violento.

Qui gli elementi sono tanti e molto buoni, e però si ha l’impressione che non si giunga poi a molto e che il risultato sia meno della somma.

VOTO:
3 somma

Mud (2012) voto

Titolo originale: Mud
Regia: Jeff Nichols
Anno: 2012
Durata: 130 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I'm an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *