Occhi senza volto (1960)

Occhi senza volto (1960) featured

Christiane Génessier è una ragazza francese rimasta sfigurata dopo un incidente stradale; il padre invece è un affermato chirurgo con un rimorso grande come una casa: era lui alla guida dell’auto su cui viaggiava la figlia.
Per riparare il danno provocato, il dottore si mette in testa di rapire giovani ragazze bionde con gli occhi azzurri, rimuovere loro la pelle del volto e applicarla poi sulla faccia sfigurata della figlia.

Siccome sono gli anni ’60 e a quanto pare non si conosceva ancora il principio di rigetto del tessuto estraneo da parte delle difese immunitarie, ogni tentativo fallisce miseramente nell’arco di poche settimane.
Christiane quindi diventa sempre più depressa e vorrebbe suicidarsi mentre il padre si ostina con le sue ricerche sui trapianti, allenandosi su cani e studentesse cagne.

Come andrà a finire?

Occhi senza volto (1960)

Les yeux sans visage è un film francese dell’era pre-rivolte studentesche e pre-rivoluzioni sociali, ne consegue quindi che la censura ha giocato un ruolo preponderante nella scelta dello stile e delle inquadrature, e in un certo senso questo è stato un bene: relegare l’orrore a pochi momenti asettici (la scena del trasferimento facciale pare abbia fatto svenire molte persone in sala) e far vestire la giovane con una bianca maschera inespressiva per gran parte del film ha paradossalmente amplificato la carica emotiva presente.
Oltretutto, molti registi che sono venuti dopo si sono ispirati ad Occhi senza volto, basti pensare a personaggi cinematografici come Michael Myers in Halloween e Cesar in Abres los ojos.

Tolte però queste felici parentesi stilistiche e una generale buona vena poetica in grande contrasto con il classico stile horror di quei tempi, questa pellicola non è poi un granché… checché ne dica gran parte della critica contemporanea, abbindolata dallo specchio lucido di superficiale esteriorità nel quale ama riflettersi mentre si massaggia le sue esili esterne gonadi in segno di fottuta auto reverenza intellettuale.

Siete voi i veri mostri.

Titolo originale: Les yeux sans visage
Regia: Georges Franju
Anno: 1960
Durata: 88 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *