Rapina a mano armata (1956)

Rapina a mano armata (1956) featured

Storia non lineare di una rapina all’ippodromo da parte di uno sparuto gruppo di sfigati della società i quali elaborano un piano formidabile e preciso per rubare 2 milioni di dollarozzi e che invece vengono battuti dallo sfortunato intervento di un cagnetto di merda appartenente ad una signora benestante impellicciata.

Rapina a mano armata (1956)
la lotta di classe, Val…la lotta di classe

Intrigante secondo film (lasciando perdere Fear and Desire) per il capitalista Kubrick e prima collaborazione con Sterling Hayden il quale tornerà in forma smagliante nei panni dell’indimenticabile generale impotente Ripper nel capolavoro Dr. Strangelove.

Anche se qui siamo ancora sull’acerbo e in più di un’occasione Stanley percorre strade già battute e tuttosommato banali nonché mainstream (tipo la donna serpente rancorosa e quella fragile da abbraccio con la faccia affondata nel petto dell’uomo), possiamo già intravedere quei suoi famosi guizzi geniali che, lasciati poi liberi dalle costrizioni degli studios hollywoodiani, hanno prodotto alcuni tra i più bei film della storia.

Tra i vari punti a favore della pellicola, voglio concentrarmi su uno dei minori eppure uno dei più indelebili: l’attore folle Timothy Carey.
Un personaggio sempre assolutamente fuori luogo, persino con se stesso, che per essere inquadrato meglio necessita una breve ma pungente lista con alcuni dei suoi migliori pensieri:

“The truth is, I never really cared about conventional success. I was probably fired more than any other actor in Hollywood”

“I’ve been writing a play for some years now, “The Insect Trainer”

“I’ve been getting along with people now. As I told one of the assistant directors on my last picture, he gave me a very small dressing room, and I said, -You don’t know my history as an actor, do you?- I got a better dressing room”

“Every time a policeman gets a look at me I can see the wheels starting to turn in his head. He’s positive that I’m on his “wanted” list for at least three major crimes”

“If you wanna be a good actor, go to the zoo and watch the rhino, look at the way he moves. Watch the weasel, every part involves a new body pattern”

“I can’t even take a stroll through a park. As soon as women see my face they start gathering up their children and running for home”

“I never even smoked. People were always offering me grass or cocaine. I got my own cocaine, my own personality. I am cocaine”

“People are finally beginning to understand me. The trouble is, people in Hollywood never saw a guy like me before. They think I’m a man from another planet”

“I’m not really crazy”

VOTO:
4 matti

Rapina a mano armata (1956) voto

Titolo originale: The Killing
Regia: Stanley Kubrick
Anno: 1956
Durata: 85 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *