Talk Radio (1988)

Talk Radio (1988) featured

Barry Champlain (probabile crasi tra “complain” che significa lamentarsi e “champion” che significa…beh, lo sapete) è il conduttore di un controverso programma radiofonico molto diretto e spesso volgare alla stazione KGAB in Dallas, Texas.

Le sue posizioni liberali, controcorrente e provocatorie oltre ogni limite suscitano reazioni incontrollabili da parte dei suoi ascoltatori; lunatici, teste calde, solitari, pazzi, bigotti e razzisti ogni notte chiamano a frotte la stazione radio per esternare il loro odio-amore verso quel conduttore così stronzo e spregevole da beccarsi un giorno sì e l’altro pure delle sonore minacce di morte.
Donnaiolo perché incapace di amare, aggressivo perché profondamente infantile, Barry riesce nel suo diabolo intento di alienare tutto e tutti mentre apre le sue braccia al mondo intero sperando che qualcuno lo acchiappi prima che si sfracelli per terra nel suo volo pindarico senza apparente fine.
Alla vigilia del passaggio del programma in trasmissione a livello nazionale e sempre più visibilmente sul punto di scoppiare come una pentola a pressione continuamente presa a calci, Barry troverà la fine che forse chiedeva da tempo.

Talk Radio (1988)

Tratto dall’omonima rappresentazione teatrale scritta e interpretata da Eric Bogosian (che qui torna a rivestire gli sporchi panni di Barry l’odioso) e liberamente tratto dalla vera tragica storia di Alan Berg, conduttore radiofonico molto liberal e poco lucky, questo Talk Radio è uno dei film più belli (e più dimenticati) di Oliver Stone.

Praticamente impeccabile sotto il punto di vista dei dialoghi, Talk Radio fiammeggia anche in tutti gli altri aspetti della cinematografia: un missaggio sonoro sincopato che rispecchia a dovere il turbinio nella mente di Barry si stende sopra un tappeto dorato di una cinematografia apparentemente minimale eppure straordinaria; chiaramente dovuto all’origine teatrale, questo rinchiudersi in quattro pareti poi ha permesso alla regia di sbizzarrirsi il più possibile nelle inquadrature e nei movimenti di macchina.
Interpretazioni da applauso di tutti gli attori (eccezion fatta per Michael Wincott, il ragazzetto metal da calci in faccia) e una storia stracolma di tensione rendono Talk Radio un vero gioiello del cinema anni ’80.

VOTO:
5 cinque

Talk Radio (1988) Voto

Titolo originale: Talk Radio
Regia: Oliver Stone
Anno: 1988
Durata: 110 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *