The Grey (2011)

The Grey (2011) featured

Liam Neeson è un cacciatore di lupi grigi in Alaska; assunto da una compagnia di estrazione petrolifera, deve tenere alla larga gli animali feroci ed assicurare così il funzionamento della stazione.
Durante un viaggio di ritorno, l’aereo su cui viaggiano lui e molti componenti della compagnia decide bene di schiantarsi in mezzo alla neve e al freddo cane; ora Liam Neeson deve, assieme ad altri 6 superstiti, cercare di raggiungere un centro abitato prima che un branco di lupi incazzati neri li faccia fuori, uno a uno.

The Grey (2011)

The Grey, diretto inaspettatamente dallo stesso regista di A-Team, prende un po’ le distanze dal classico film Hollywoodiano di superstiti contro madre natura e cerca invece uno strano quanto gradito mix di spiritualità atea ed elogio della natura umana.

Alcuni gruppi animalisti si sono lamentati per il modo in cui sono stati dipinti i lupi grigi (in via di estinzione tra l’altro), ma qui il punto non è l’animale, bensì l’uomo.
Questa strana creatura a metà tra la bestia e dio, che guarda una montagna di ghiaccio e la trova meravigliosa, che è capace di sognare ad occhi aperti e, cosa ancor più importante, che vuole raccontare tutto questo, nonostante a volte faccia male.

Titolo originale: The Grey
Regia: Joe Carnahan
Anno: 2011)
Durata: 117 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *