TOP 3 – Poirot: 2° stagione (1990)

TOP 3 – Poirot: 2° stagione (1990) featured

Seconda stagione per l’investigatore belga e 5 centimetri in più di girovita sul trippone di Poirot. Che Francia Spagna, purché se magna.
Srotoliamo la top 3!

Episodio 4 – The Cornish Mystery

TOP 3 – Poirot: 2° stagione (1990) 1

Una signora di provincia viene a Londra per chiedere aiuto al dottor professor grantesticazz Hercule Poirot.
Il sospetto è che il marito la stia avvelenando con l’erbicida nella zuppa e lei, incapace di rifiutare un pasto caldo quando le viene presentato sotto il naso, tenta la carta belga per tirarsi fuori d’impaccio dal pasticcio della zuppa avvelenata.
Poirot non la salva e passa l’intero episodio ubriaco al bar del villaggio imprecando contro un dio minore.

Episodio 5 – The Disappearance of Mr. Davenheim

TOP 3 – Poirot: 2° stagione (1990) 2

Un ricco banchiere di nome Mario Draghi esce di casa e non torna più.
La moglie è preoccupatissima, ma Carlo Calenda è ancora più preoccupato e ingaggia Poirot per investigare sul mistero e l’investigatore col baffo da pervertito tenterà di risolvere il caso senza lasciar il suo appartamento, indaffarato com’è nel prendersi cura del pappagallo di un amico… e ci siamo capiti.

Episodio 8 – The Kidnapped Prime Minister

TOP 3 – Poirot: 2° stagione (1990) 2

Il primo ministro inglese viene misteriosamente rapito e il Regno Unito sarà preda dell’isteria collettiva se quest’uomo di merda non verrà ritrovato prima che venga costretto a fottere un maiale in diretta televisiva.
Poirot, non sapendo che pesci prendere, grida “Erin go bragh” e fa venire copiosamente nei pantaloni Arturo Hastings.

Titolo originale: Agatha Christie’s Poirot
Adattatore: Clive Exton
Stagione: seconda
Durata: 9 episodi da 50 minuti
Compralohttps://amzn.to/3Qi5ggB

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I was Born, I Live, I will Die

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.