Baby Boss (2017)

The Boss Baby (2017) featured

Un ragazzino vive i migliori anni della sua vita dividendo il suo tempo tra allegri giochi, genitori premurosi e una fervida immaginazione probabilmente dovuta ad un tumore nella testa ancora non diagnosticato che lo porterà presto ad una morte dolorosa e sanguinolenta.

A rompere le uova nel paniere di questa quiete prima della tempesta arriva un infante vestito come un portaborse della Camera dei Deputati mandato da un’organizzazione extraterrestre fautrice di tutte le nascite terrene la quale teme la scomparsa del desiderio di maternità per l’avvento di una nuova razza di cane, il Forever Dog.

Sarà compito del ragazzino col tumore nel cervello e il neonato portaborse bloccare i piani malefici della corporation dei cuccioli e riportare le famiglie sulla carreggiata giusta e cioè: dio, patria, famiglia.

The Boss Baby (2017)

Ma mannaggia quella madonna in croce.

No, dico: mannaggia la madonna in croce che dall’alto dei cieli permette un tale scempio venire proiettato sugli schermi di mezzo mondo senza che ci siano rappresaglie, fuoco e profondo dolore vaginale.
Ma come cazzo si fa a concepire una brodaglia così stupida e noiosa che non vale neanche il malcelato intento morale d’instillare un amore fraterno tra i primi e secondi nascituri?

Peccato per le migliaia di lavoratori che hanno partecipato al progetto, sicuramente tutti bravi professionisti i quali hanno anche portato a casa un paio di brevi e interessanti sequenze animate con uno stile totalmente diverso dal resto del film e quindi originali.
Nessuna pietà invece per la Madonna di cui sopra.

VOTO:
2 madonne

Baby Boss (2017) voto

Titolo originale: The Boss Baby
Regia: Tom McGrath
Anno: 2017
Durata: 97 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *