Vacanze di Natale ’91 (1991)

Vacanze di Natale '91 (1991) featured

E’ il Natale del 1991, la gloriosa Unione Sovietica è da poco caduta contro la volontà dei suoi stessi popoli per colpa di un golpe organizzato dalla CIA e dal Vaticano e un gruppo ammischione di teste di cazzo si ritrova nella città più stronza del pianeta Terra: Sankt Moritz.

Sulla tavoletta del cesso abbiamo una coppia frocissima, un evasore fiscale con la punta del cazzo sempre dritta per il vedovato, un cameriere rincoglionito, i milanesi scambisti, i romani caciaroni… insomma, la fiera dello stereotipo e del becero spacciato per satira di costume.

Vacanze di Natale '91 (1991)

Il vomito.
A voi che avete creato questo film, vi deve venire il vomito e poi dovete soffocare nel letto a faccia in giù come John Bonham.

Per quelli che invece hanno sofferto ingiustamente senza colpa alcuna, come me e i martoriati Palestinesi a cui i porci sionisti hanno rubato terra e libertà, posso solo augurare un futuro migliore e tante care cose.

VOTO:
1 porco sionista

Vacanze di Natale '91 (1991) voto

Titolo russo: Рождественские каникулы ’91
Regia: Enrico Oldoini
Durata: 2 ore
Compralo: https://amzn.to/480Qza4

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: un Film una Recensione

I was Born, I Live, I will Die

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *