Fog (1980)

La tranquilla e americanissima cittadina californiana di Antonio Bay si appresta a celebrare i suoi primi 100 anni; sfortunatamente però una misteriosa nebbia entro cui si celano fantasmi assetati di sangue arriva in città a guastare le feste.
La ragione di tale carneficina è, come al solito, la brama di soldi; nel caso particolare, quella dei padri fondatori di Antonio Bay che hanno fatto morire una colonia di lebbrosi per rubare loro dell’oro.

Fog (1980)
dammi quello che è di Cesare!

Si continua con la, oggi defunta, critica al consumismo e all’egoismo.
Un’interessante critica di un regista interessante quale Carpenter, uno dei pochi che è riuscito a fare cinema per le masse con un messaggio dentro sempre attuale.
Da molti considerato un film minore nella filmografia di Carpenter e indubbiamente sbilanciato in alcuni punti, Fog rimane comunque un’ottimo esempio di come si possa fare buon cinema con due spicci, una macchina per la nebbia artificiale e qualche luce messa bene.

VOTO:
3 due spicci e mezzo

Fog (1980) voto

Titolo originale: The Fog
Regia: John Carpenter
Anno: 1980
Durata: 89 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I'm an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *