Sesso e fuga con l’ostaggio (1994)

Sesso e fuga con l'ostaggio (1994) featured

Un ragazzo innocente viene condannato a 25 anni per rapina a mano armata, ma lui non ci sta e decide di fuggire rubando una macchina e prendendo in ostaggio la prima stronza che passa a tiro di schioppo.

Sfortuna per lui la prima stronza che passa a tiro di schioppo è la figlia unica di uno degli uomini più ricchi d’America e, siccome la polizia è il cane da guardia della borghesia capitalista, si scatena immediatamente una frenetica caccia all’uomo per le affollate autostrade californiane, con tutto il circo mediatico che ti puoi immaginare.

La meta di questo fuggi-fuggi è il celeberrimo Messico dove, secondo la vulgata ‘mericana, basta passare il confine e diventi invisibile agli occhi della legge e nessuno ti può toccare e ti apri un baretto sulla spiaggia con le donnine e i quattrini e la droga del Cartello che ti suda dalla fronte.

Sesso e fuga con l'ostaggio (1994)

Eccezionale film d’inseguimenti che, nonostante prenda tutto e tutti da questo genere tanto abusato, riesce a ribaltarlo con il suo fine sarcasmo contro i fagocitanti mass media e la cagna polizia e grazie ad una brillante verve spensierata che ovviamente viene sottolineata in più punti con una dimensione quasi fiabesca del racconto visivo.

Sconosciuto, ma molto valido.

VOTO:
3 e mezzi

Sesso e fuga con l'ostaggio (1994) voto

Titolo originale: The Chase
Regia: Adam Rifkin
Durata: 1 ora e 29 minuti
Compralo: https://amzn.to/49LUpoP

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: un Film una Recensione

I was Born, I Live, I will Die

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *