Batman v Superman: Dawn of Justice (2016)

Sono passati 18 mesi da quando Superman ha sventrato mezza Metropolis alla fine di quel film stronzo e sembra che molti non siano entusiasti all’idea di avere un alieno onnipotente che somministra la giustizia senza rendere conto a nessuno; tra questi il più ipocrita è sicuramente Batman, un fascio-capitalista dal grilletto facile e con profondi traumi infantili il quale si mette in testa di archiviare il capitolo Superman con l’aiuto della famosa kryptonite, l’unico punto debole del supereroe in calzamaglia.
Nel frammentre viene fuori che anche Lex Luthor sta tramando da anni la dipartita di questo dio sceso in terra, ovviamente anche lui perché ha traumi infantili.

Batman v Superman: Dawn of Justice (2016)
ecco mamma

Pensavo molto peggio e invece questo film non è male.
Molto probabilmente il mio responso positivo è dovuto alla visione della versione lunga senza i tagli massacranti della Warner che, per  accontentare un pubblico poco attento, hanno snaturato una storia complessa e molto più adulta delle divertenti bambinate della Marvel.
Ovviamente non c’è niente di particolarmente eccezionale in una storia di gente forzuta che si mena senza sosta per i cieli neri di una città senza gloria…ma che vi aspettavate?
Un dramma shakespeariano?

VOTO:
3 forzuti e mezzo che sostengono i fascisti come Storace…mortacci sua

Batman v Superman: Dawn of Justice (2016) voto

Titolo originale: Batman v Superman: Dawn of Justice
Regia: Zack Snider
Anno: 2016
Durata: 183 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *