Blob – Il fluido che uccide (1988)

Blob - Il fluido che uccide (1988) featured

Una tranquilla cittadina americana della Louisiana passa una notte d’inferno quando un meteorite delle dimensioni di un cane grasso atterra nella vicina foresta facendo incuriosire il barbone locale che, incurante del possibile pericolo, stuzzicherà con un ramo il liquido all’interno, facendolo incazzare.

Da questo momento in poi, nessuno potrà dirsi al sicuro dall’ammasso liquido assassino venuto dallo spazio che, inglobando donne, bambini e sceriffi, crescerà alla maniera più sputtanata del mondo cinematografico e cioè alla “geometric rate”, intendendo in realtà “exponential rate”.

Blob - Il fluido che uccide (1988)

Divertente e mezzo sconosciuto remake del famoso classico anni ’50 del secolo scorso, però in salsa anti-sistema, costellato di riuscitissimi effetti speciali che purtroppo da soli non sono riusciti a salvare il film dal flop al botteghino.

Mettendo in scena il tipico schema del delirio improvviso nella tranquilla cittadina provinciale, The Blob non tradisce una certa accuratezza di scrittura (vedi la zip del ragazzino) ed un certo qual brio umoristico a cui bisogna prestare attenzione per non passarci vilmente sopra (tipo il fantastico doppio scoppio silenziato delle bombe del militare verso il finale).

Non è un capolavoro e non è il migliore dei film coi mostri anni ’80, basti pensare a The Thing, ma rimane godibilissimo da chi si bagna fica e culo al sol pensiero di vedere un ragazzo soffrire come un cane grasso mentre viene liquefatto davanti a chi gli vuole bene.

VOTO:
4 cani grassi

Blob - Il fluido che uccide (1988) voto

Titolo originale: The Blob
Regia: Chuck Russell
Anno: 1988
Durata: 95 minuti
Compralo: https://amzn.to/3lJMMcm

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: un Film una Recensione

I was Born, I Live, I will Die

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *