Frozen (2010)

3 ragazzi decidono di spendere un fine settimana in montagna: snowboard, risate e tanto benessere fanno da colonna sonora alle loro interminabili chiaccherate sul nulla.
Ma la fredda Signora attende all’angolo con la falce in mano…

Lui e lei fidanzatini carini, altro lui migliore amico di Lui di prima che è geloso di lei perché gli amici di sempre non ti toccano e sono un po’ frocio ma non lo posso ammettere che vivo in una società che se mi beccano col cazzo in bocca a Lui di prima picchiano a me, a Lui, ai miei genitori, ai miei figli, ai figli dei miei figli finché morte non li separi da questo mondo e allora vabbé…

diciamolo che ‘sto film è il classico horror con qualche spavento giusto e molto di già visto fatto ad uso e consumo di un pubblico di adolescenti del terzo millennio che vogliono sì le solite cazzatelle però possono pure apprezzare una trama che si svolge per 9 decimi col culo su una funivia e un green screen dietro e 5 lupi sotto che ululano bramando il sangue e la merda racchiusi nelle viscere di questi 3 giovini alle prese con un problema apparentemente semplice, essere bloccati su una funivia per 5 giorni mentre freddo e gelo se li vogliono portare all’altro mondo, ma che si trasforma in un abominevole destino che stravolgerà le loro inutili vite per sempre.

Bella l’idea però

VOTO:
3 belle idee, però

Frozen (2010) Voto

Titolo originale: Frozen
Regia: Adam Green
Anno: 2010
Durata: 93 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *