L’erba del vicino (1989)

L'erba del vicino (1989) featured

Ray Peterson è un americano medio con una famiglia media che vive in un classico vicinato medio borghese americano.
La sua vita è noiosa e sedentaria, tanto che Ray decide di passare la sua settimana di vacanza a casa, a guardare la tv e spiare i nuovi vicini, i quali non escono mai di casa e si comportano come se nascondessero un terribile segreto.

Film di minore impatto di pubblico e critica per il regista dei Gremlins, The ‘Burbs parla degli americani che vivono in periferia, dove per periferia si intende quella americana, cioè villini a schiera, prati curati e tanto falso perbenismo. Questi sono americani annoiati da una vita agiata ma forse vuota, sono sempre pronti a sparlottare del vicino un po’ diverso, di quello che non si omologa, quando invece il vero orrore risiede nella piatta uniformità delle loro vite.
La storia è un tentativo non completamente riuscito di mischiare horror e commedia (un marchio di fabbrica per Dante) e allo stesso tempo di lanciare un pizzico di satira sociale negli occhi dell’americano medio che inevitabilmente si indentificherà con Ray Peterson.

Non è sicuramente il migliore dei film di Dante, né la migliore commedia nera americana, ma fa ridere e un paio di scene sono azzeccatissime.

Titolo originale: The ‘Burbs
Regia: Joe Dante
Anno: 1989
Durata: 101 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I'm an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *