Samurai Cop (1991)

Samurai Cop (1991) featured

Joe Marshall (che in America sarebbe tipo Peppe Maresciallo) è un poliziotto di San Diego esperto in arti marziali che viene chiamato a Los Angeles per combattere una gang Yakuza invischiata nel traffico di droga.
Aiutato dal suo collega nero Frank Washington (che in America sarebbe tipo Franco Negretti) sconfiggerà uno ad uno tutti i suoi avversari a suon di cazzotti, katane e, cosa più importante, conquisterà la sua bella cucinandole una torta per il suo compleanno.

Samurai Cop è un film cult.
Girato da un Iraniano emigrato a Los Angeles dopo la rivoluzione islamica, sembra a tutti gli effetti un film turco con attori americani; mai uscito nelle sale cinematografiche e rimasto una chimera per 15 anni, si è fatto pian piano strada nei cuori della gente grazie ad internet e alla diffusione di piccole esilaranti clip tratte dal film stesso.

Samurai Cop (1991)

E’ anche difficile esprimere a parole lo stupore di trovarsi di fronte una tale ciofeca, l’incredulità delle situazioni e delle locations (tipo l’enorme villa bianca sul mare di Peppe-Joe), la ridicola serietà di certe performance (tra tutte, quella del compianto Robert Z’Dar, famoso attore di B-movies affetto da cherubismo) e la povertà tecnica di tutta l’operazione (capita frequente che luci, eyelines e temperature colore non combacino tra uno shot e l’altro).

L’unico modo per capire appieno la soglia di stupenda mediocrità raggiunta da questa perla del genere “buddy cop” è vederla con i propri occhi e fortunatamente il film, dopo anni di oscurità, è stato ripescato e rimasterizzato in blu-ray, così da poterlo ammirare in tutta la sua magnificenza.
Se siete amanti della forza di volontà degli inetti e dei loro terribili risultati, non fatevi scappare Samurai Cop.

VOTO:
2 espressività e mezzo

Samurai Cop (1991) Voto

Titolo originale: Samurai Cop
Regia: Amir Shervan
Anno: 1991
Durata: 96 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I'm an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *