Babadook (2014)

Babadook (2014) featured

Amelia è un’infermiera australiana rimasta vedova dopo un incidente stradale in cui il marito ha perso letteralmente la testa; i due stavano andando all’ospedale per il parto di lei e questa triste coincidenza provoca una lacerazione permanente tra madre e nascituro.
Amelia sviluppa quindi un odio/amore verso il figlio Samuel, ritenuto in qualche modo causa della scomparsa del suo amore, un sentimento che la tiene sempre lontana da lui e le rende impossibile andare avanti con la sua vita.
Questo conflitto emotivo poi è alla base dei problemi tra Samuel e gli altri bambini e, come se non bastasse, il giovine comincia anche ad avere strane visioni, visioni di un mostro che vive nell’oscurità e che vuole fare del male a lui e alla madre.

Babadook (2014)

The Babadook è un film australiano interessantissimo che vale assolutamente la pena di vedere; probabilmente una delle migliori pellicole del 2014, Babadook è da molti inteso come un classico film horror, quando invece non lo è.
Si tratta infatti di un film che si inserisce nel solco del cinema d’autore travestito da genere: qui siamo di fronte ad una storia d’amore reciso, un dramma familiare nel quale i personaggi sviluppano tratti caratteriali che li porteranno alle inevitabili drammatiche conseguenze.
Non è un film col mostro quindi, ma un film sui mostri che albergano in tutti noi: in me, in te e in tua madre.

VOTO:
4 tue madri e mezza

Babadook (2014) Voto

Titolo originale: The Babadook
Regia: Jennifer Kent
Anno: 2014
Durata: 93 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *