L’uomo nell’ombra (2010)

L'uomo nell'ombra (2010) featured

Un famoso ghostwriter viene assunto per completare la ristesura delle memorie dell’ex ministro della Gran Bretagna proprio mentre la corte penale internazionale dell’Aia lo accusa di crimini contro l’umanità.

Sorprese a non finire.

L'uomo nell'ombra (2010)

Chiara frecciatina a Tony Blair e al suo (tanto odiato) filo americanismo, The Ghost Writer è un film scritto bene, recitato bene, girato bene, musicato bene e montato bene.
Costellato infatti di tante piccole felici parentesi piene di tensione e umorismo molto tipiche del Polanski dei bei tempi tipo L’inquilino del terzo piano, questa pellicola non è affatto male e vale sicuramente la pena vederla se si è amanti del genere.

La cosa più divertente però è la sua incredibile ironia non voluta: il film parla di uomo che sfugge alla giustizia internazionale rifugiandosi in USA…
beh, si dà il caso che Roman Polanski nel 1977 stuprò Samantha Geimer, una tredicenne in cerca di notorietà, nella sua bella villa con piscina a Los Angeles, ma riuscì a sfuggire alla giustizia americana rifugiandosi a Parigi, dove l’estradizione non fu concessa; da quel momento Roman non è più potuto entrare in USA o UK per paura di finire in gattabuia, tanto è vero che le scene di questo film idealmente ambientate a Londra e US sono state girate rispettivamente a Berlino e all’isola di Sylt.

Sorprendentemente però, finite le riprese di questo film, all’aeroporto svizzero di Zurigo, Polanski fu fermato e arrestato in relazione allo stupro sopraccitato per ordine della polizia statunitense e per svariati giorni si pensò che il regista franco-polacco fosse destinato ad essere inculato nelle docce di qualche prigione americana.
Poi però tutto è finito a tarallucci e vino e Roman se la gode col cazzo (vecchio) in mano mentre voi fate fatica ad arrivare a fine mese.

Viva la giustizia.

VOTO:
4 pedofili e mezzo (così si dice in giro)

L'uomo nell'ombra (2010) voto

Titolo originale: The Ghost Writer
Regia: Roman Polanski
Anno: 2010
Durata: 128 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I’m an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *