Ralph Spaccatutto (2012)

Ralph Spaccatutto (2012) featured

Come in Toy Story i giocattoli hanno una loro coscienza e prendono vita propria quando non osservati dagli umani, qui i personaggi virtuali di una sala giochi lavorano da mattina a sera nei cabinati videoludici per poi concedersi una birra o una festicciola una volta che le luci della sala si sono spente e l’ultimo rEgazzino s’è levato dalle palle.

52esimo film d’animazione per la Disney e successone di pubblico e critica, questo Wreck-It Ralph è carino ma proprio niente di che.
Se avessi avuto 10 anni e al contempo una conoscenza più che approfondita degli ultimi 30 anni di memoria videoludica, allora forse mi sarei divertito assai; siccome però le due cose sono un po’ difficili da trovare assieme, mi domando quindi come diavolo sia possibile che pubblico e critica abbiano messo su piedistallo questo modesto filmetto fatto sì bene, ma certo senza nulla di speciale che lo distingua dagli altri 759 film usciti dal 2012 ad oggi.

Se si levano un paio di scenette venute bene e la dozzina di riferimenti e ammiccamenti simpatici solo per uno che segue le scene del gaming mondiale, allora quello che rimane è la solita storia di amicizia con annesso elogio alla diversità in puro stile Disney.

Io boh…sarà che più vedi film più ti si affina il palato.
Ma mannaggia il bue e l’asinello,
manca dio al contrappello.

coddio

VOTO:
2 asinelli e mezzo

Ralph Spaccatutto (2012) Voto

Titolo originale: Wreck-It Ralph
Regia: Rich Moore
Anno: 2012
Durata: 101 minuti

I film sono visti rigorosamente in lingua originale.
Se ti senti offeso, clicca qui

Autore: Federico Del Monte

I'm an Italian photographer, filmmaker, blogger and teacher.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *